Prof. Maria Grano

Nata ad Acri (CS) il 16/10/1961 si è laureata in Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi di Bari nel 1984, dal 1987 ha frequentato il laboratorio di Osteobiologia diretto dalla Prof.ssa Alberta Zallone inizialmente come collaboratore volontario e poi come borsista; nel 1983 vince il concorso di Ricercatore universitario presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Bari.
Ha trascorso un periodo di studio e ricerca all’estero presso la Yale University nel Laboratorio di Biologia Cellulare annesso al Dipartimento di Ortopedia e Riabilitazione diretto dal Prof. Roland Baron – School of Medicine e a tutt’oggi continua ad avere numerose collaborazioni con istituzioni italiane ed estere. 
Nel 2000 è risultata vincitrice di un concorso per Professore Associato di Istologia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Bari e nel 2010 è risultata idonea al ruolo di Professore Ordinario di Istologia e dal 2016 prende servizio nel ruolo per il Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dello stesso ateneo, ove attualmente insegna.

Nel corso degli anni è stata ed è responsabile di numerosi progetti di ricerca e dal 2000 coordina anche progetti di Biomedicina spaziale, supportati dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e l’Agenzia Spaziale Europea (ASE) e la National Aeronautics and Space Administration (NASA) americana.
E’ titolare di n. 1 brevetto italiano N° 0001429474 ed europeo N° 16165324.1 dal titolo “Irisina per il trattamento e la prevenzione dell’Osteoporosi”.

L’attività scientifica della Prof.ssa Maria Grano è stata prevalentemente orientata su argomenti relativi alla struttura e alla funzione del tessuto osseo. 
I principali risultati raggiunti sono:
1987 – Riconoscimento dell’integrin ?v???e della sua rilevanza negli osteoclasti.
1989 – Identificazione del calcium sensing e della sua modulazione negli osteoclasti.
1991 – Dimostrazione del ruolo degli osteoblasti nella stimolazione degli osteoclasti. Questo lavoro si può considerare pionieristico in quanto preludeva alla fondamentale scoperta del sistema RANK/RANKL/OPG. 
1993 – Ruolo del pH nella funzione del calcium-sensing dell’osteoclasta. 
1994 – Ruolo dell’HGF sull’attività delle cellule ossee. 
2004-2013 – Dimostrazione di nuovi meccanismi e nuove citochine coinvolte nell’osteolisi associata a diverse patologie in campo oncologico, ortopedico, reumatologico e odontoiatrico
2015 Scoperta del ruolo di irisina nel metabolismo osseo.

La Prof.ssa Maria Grano è autore di numerose pubblicazioni comparse su prestigiose riviste scientifiche internazionali con h-index 35.