Collegio dei Docenti di Anatomia Umana

Il Collegio dei Docenti di Anatomia Umana è nato per iniziativa di un gruppo di Anatomici, Proff. Brizzi, Cannas, De Caro, Ruggieri, i quali proposero ai Colleghi di creare il Collegio dei Docenti di Anatomia Umana. Vennero effettuati una serie di incontri preparatori a Bologna, Padova, Milano e Novara per arrivare all’atto formale di Istituzione svoltosi a Novara nel 1996. Nel 1996 il Presidente era il prof. Giovanni Orlandini, il vicepresidente il prof. Alessandro Riva, il Tesoriere il prof. Raffaele De Caro e il segretario il prof. Mario Cannas. Successivamente il Presidente è stato il prof. Giovanni Orlandini, il vicepresidente il prof. Andrea Montella, il Tesoriere il prof. Mario Cannas e il segretario il prof. Raffaele De Caro.

Dalla sua istituzione il Collegio ha organizzato 3 corsi all’anno di formazione, basati su una parte teorica e una pratica, svolta mediante dissezione su cadavere. Si sono pertanto svolti corsi di formazione sulle metodiche di plastinazione, sulla normativa relativa alla Donazione del Corpo, sulle dissezioni anatomo-chirurgiche e topografiche del sistema nervoso centrale, del collo, del torace, dell’addome, della pelvi e degli arti corsi di anatomia clinica integrati gestiti dalle diverse sedi nazionali.

Le ragioni alla base dell’istituzione del Collegio, tutt’ora valide, risiedevano negli scopi del collegio dei Docenti di Anatomia Umana (di seguito denominato “Collegio”) che erano:

a) la diffusione, la valorizzazione della Anatomia Umana anche nei suoi aspetti formativi, applicativi e professionale;

b) il coordinamento, nel pieno rispetto dell’autonomia delle singole Università, mediante scambi di informazione e di studio dei problemi comuni, della didattica universitaria di interesse anatomico nei vari corsi di laurea, nelle scuole di specialità, nei corsi di perfezionamento e diploma;

c) i rapporti con gli ordini di categoria;

d) la collaborazione con Istituti ed Associazioni che perseguono obiettivi similari, in particolare nell’area della morfologia, in campo nazionale ed internazionale.

Il Collegio Docenti di Anatomia si riunisce in forma plenaria due volte l’anno, e il consiglio direttivo una volta l’anno, in occasione del Congresso della Società Italiana di Anatomia.  Inoltre il Collegio Docenti si riunisce, anche in forma ristretta, ogniqualvolta si ravvisi la necessità di procedere ad una discussione collegiale di un nuovo argomento.

Negli ultimi anni il Presidente e la Giunta hanno particolarmente curato la diffusione di tutte le informazioni utili a seguire lo sviluppo delle procedure di Abilitazione Scientifica Nazionale, dando anche un contributo concreto mediante la partecipazione alla Conferenza Permanente dei Collegi di Area Medica (Intercollegio) e la stesura di numerosi documenti.

Sono state intraprese, inoltre, alcune iniziative miranti a monitorizzare la posizione dell’Anatomia nei vari Corsi di Laurea e nelle Scuole di Specializzazione e a valutare e perfezionare il core curriculum.